Skip to content
Demo_Account_468X60_IT

Fare trading: 3 cosa a cui devi prestare attenzione

XT_Indices_200x200_IT

Il trading online ha avuto un enorme diffusione di massa negli ultimi 7-8 anni. Complice la diffusione di internet un po ovunque, scuole, case e uffici, oggi bastano davvero pochissimi minuti per collegarsi con il proprio broker, aprire una posizione o controllare quelle già aperte.  Oggi parlare di intraday, take profit, stop loss e analisi dei grafici sembra quasi una cosa normale.

3 trading

Questo perchè, proprio grazie alla diffusione di internet, molti giovani si sono avvicinati a questo mondo. Il che non sarebbe un male se non fosse che in molti ci si avvicinano con l’approccio sbagliato, con la fretta di guadagnare come se fare trading significasse diventare ricchi da un giorno all’altro.

Così ecco che ti capita di vedere tanti ragazzi che cominciano a fare trading con la strafottenza che nemmeno uno che ha 20 anni di esperienza nel settore si permetterebbe di avere, magari solo perchè hanno chiuso un’operazione o 2 in gain.

Quello che manca, insomma, è un approccio umile, vero, profondo, con questo complesso e competitivo mondo dove lo studio, l’esperienza e la gestione emotiva la fanno da padroni. Per questo abbiamo voluto riassumere quelli che, a nostro avviso, sono gli aspetti più significativi che determinano un giusto approccio.

1) Umiltà: non bastano 20 anni di esperienza sul campo per poter dire di sapere tutto e di non sbagliare mai (magari fosse così). Quindi impostare un approccio umile, essere cauti e avere voglia di imparare è fondamentale.

2) Voglia di fare: il trading all’inizio è molto noioso. Bisogna studiare tanto e gli argomenti sono molto complessi. Bisogna partire da questo per capire che si può arrivare solo se si è davvero determinati, se si ha tanta voglia di fare.

3) Prudenza: la prima regola di un buon trader è proteggere il capitale. Se si dimentica questo la possibilità di perdere tutti i propri soldi è altissima. Almeno mettilo in conto.